I concetti principali dell’assicurazione invalidità

Incapacità al guadagno / Capacità al guadagno

Si parla di incapacità al guadagno, se, anche dopo aver concluso un trattamento sanitario, a un paziente rimangono possibilità di guadagno limitate per tutte le attività a causa di problemi di salute. Una persona incapace al guadagno non è più in grado di garantirsi un reddito da attività lucrativa o lo è solo parzialmente.

L’entità dell’incapacità al guadagno è stabilita dall’ufficio AI (v. «Grado d’invalidità»).

L’incapacità al lavoro e l’incapacità al guadagno indicano due concetti differenti.

Esempio
Un muratore non può più esercitare la sua attività precedente a causa di problemi di schiena. Di conseguenza, come muratore è incapace al lavoro al 100 %. Dal punto di vista medico, però, è possibile che sia completamente capace al lavoro esercitando un'altra attività, fisicamente meno pesante. Se svolgendo una nuova attività realizza un reddito equivalente a quello precedente, egli è incapace al lavoro al 100 % come muratore, ma non è incapace al guadagno. Non risulta quindi nessuna invalidità.