I concetti principali dell’assicurazione invalidità

Mercato del lavoro equilibrato

Il mercato del lavoro equilibrato è un concetto astratto. Esso presuppone un equilibrio teorico tra la domanda e l'offerta e non tiene conto della situazione effettiva del mercato del lavoro. In fasi di bassa congiuntura economica include pertanto anche un’offerta di posti in realtà inesistente e fa astrazione dal fatto che le persone parzialmente invalide non hanno o hanno minori opportunità di trovare un posto di lavoro ragionevolmente esigibile e adeguato. L’applicazione di questo concetto serve all’AI per distinguere il proprio settore di prestazioni da quello dell’assicurazione contro la disoccupazione (AD), che invece si basa sul mercato del lavoro effettivo.

Il concetto, utilizzato nell'articolo 7 LPGA, esprime la presunzione che una persona motivata e idonea al lavoro possa trovare sul mercato del lavoro un impiego corrispondente alle sue capacità.