I concetti principali dell’assicurazione invalidità

Obbligo di ridurre il danno

L’obbligo di ridurre il danno significa che l’assicurato deve contribuire spontaneamente, per quanto ragionevolmente esigibile, a migliorare la capacità al guadagno o la capacità di svolgere le mansioni consuete (ad es. attività domestica). L’assicurato è tenuto inoltre ad informare e a collaborare. Deve partecipare attivamente all’esecuzione di tutti i provvedimenti ragionevolmente esigibili che possono contribuire a mantenerlo nell’attuale posto di lavoro o a favorirne la (re)integrazione nella vita professionale o in un’attività paragonabile (mansioni consuete).

Vedi anche «Obbligo di collaborare»