ai-pro-medico

Piattaforma d'informazione
per medici

Richiesta

Per ricevere prestazioni dell’AI gli assicurati o il loro rappresentante legale devono inoltrare una richiesta presso l’ufficio AI del loro Cantone di domicilio, affinché l’AI possa verificare il diritto alle prestazioni. A tal fine, è previsto un apposito modulo.

Dal 2008, prima di inoltrare una richiesta ufficiale di prestazioni AI, gli assicurati possono inviare all’assicurazione una comunicazione di rilevamento tempestivo. Questa comunicazione può essere effettuata anche da terzi, siano essi persone oppure organi (v. glossario, voce «Rilevamento tempestivo»). A tal fine, è previsto un apposito modulo.

Una comunicazione di rilevamento tempestivo mira a far sì che si contatti quanto prima l’AI nel caso in cui una persona sia diventata incapace al lavoro a causa di un danno alla salute. L’obiettivo è consentire all’AI di fornire consulenza il più rapidamente possibile, affinché la persona in questione non perda il posto e mantenga la propria capacità al lavoro.

Se una persona presenta un’incapacità al lavoro ininterrottamente per 30 giorni, senza che si possa prevedere concretamente il momento in cui rientrerà al lavoro, oppure è ripetutamente assente per brevi periodi nell’arco di in un anno, è opportuno procedere a un rilevamento tempestivo.

RICERCA