NEWS

09.10.2018

Il prossimo 25 novembre gli aventi diritto al voto saranno chiamati a esprimersi sulle nuove disposizioni di legge concernenti le osservazioni segrete svolte dalle assicurazioni sociali. Le disposizioni in oggetto disciplinano le condizioni, la procedura e i limiti previsti per questo tipo di operazioni. Proteggono inoltre gli assicurati da osservazioni arbitrarie e garantiscono la trasparenza.

21.09.2018

In occasione della seduta del 21 settembre 2018, il Consiglio federale ha deciso di adeguare a partire dal 1° gennaio 2019 le rendite AVS/AI all’attuale evoluzione dei prezzi e dei salari. La rendita minima AVS/AI passerà dunque a 1185 franchi al mese. Allo stesso tempo sono previsti adeguamenti nell’ambito dei contributi, delle prestazioni complementari e della previdenza professionale obbligatoria.

21.09.2018

Nella sua seduta del 21 settembre 2018, il Consiglio federale ha posto in consultazione le disposizioni di ordinanza sull’osservazione degli assicurati da parte delle assicurazioni sociali. Queste concernono in particolare i requisiti per gli specialisti incaricati di svolgere osservazioni nascoste nonché la gestione e la consultazione degli atti come anche la sicurezza dei dati. La modifica di ordinanza entrerà in vigore soltanto se la base legale decisa dal Parlamento per la sorveglianza degli...

24.07.2018

Nel 2015 la giurisprudenza ha ridefinito radicalmente la sua posizione in merito all’assunzione di prove nell’ambito della procedura dell’assicurazione invalidità (AI) , ponendo in primo piano una valutazione aperta, e orientata alle risorse, delle capacità dell’assicurato di svolgere un’attività lucrativa. A tale scopo, il Tribunale federale si è dotato di cosiddetti indicatori standard, una gamma di temi e criteri che occorre considerare e valutare nell’ambito di una decisione sul diritto a...

27.06.2018

Il rapporto annuale sulle assicurazioni sociali prescritto dall’articolo 76 della legge federale sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA) è stato approvato dal Consiglio federale il 27 giugno. Istantanea del sistema, il rapporto «Assicurazioni sociali 2017» dà un quadro generale, anche in prospettiva, delle assicurazioni sociali e dell’attualità politica che ne determina lo sviluppo. Ogni singola assicurazione è presentata in relazione alle altre sulla base degli...

27.06.2018

Essa fornisce dati attuali sui singoli rami assicurativi e sul Conto generale delle assicurazioni sociali. Gli esemplari stampati della statistica potranno essere ordinati gratuitamente a partire dalla metà di luglio del 2018 presso l’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL), Distribuzione pubblicazioni, CH-3003 Berna, www.pubblicazionifederali.admin.ch (n. di ordinazione 318.001.18I). La statistica tascabile «Assicurazioni sociali in Svizzera» 2018 è disponibile anche in...

26.06.2018

Nel 2017, le uscite delle prestazioni complementari (PC) sono cresciute del 0,8 per cento, il tasso di crescita più basso dall’inizio del nuovo millenio, raggiungendo i 4,9 miliardi di franchi. Circa il 30 per cento di questi costi è stato assunto dalla Confederazione e il resto dai Cantoni. Nel dicembre 2017 le persone che beneficiavano delle PC all’AVS erano 204 800, ossia 3 700 (1,8 %) in più rispetto alla fine del 2016. La quota dei beneficiari di rendite di vecchiaia che necessitavano delle...

13.06.2018

Aspetti come l’efficacia dei provvedimenti d’integrazione, i percorsi dei giovani beneficiari di rendita o lo spostamento dei casi tra i diversi rami assicurativi sono già stati analizzati in diversi studi svolti nell’ambito del PR-AI. Per contro, non si disponeva finora di informazioni sulle possibilità degli assicurati di riorganizzare la propria vita sociale e professionale dopo aver partecipato a un provvedimento d’integrazione dell’AI. A tale proposito sono i diretti interessati a poter...

08.06.2018

L’ambasciatore svizzero Jean-Hubert Lebet e il ministro degli affari sociali kosovaro Skender Reçica hanno firmato in data odierna a Pristina la convenzione di sicurezza sociale tra la Svizzera e il Kosovo. Gli Stati contraenti si avvicinano così al traguardo di creare una nuova base per il coordinamento delle assicurazioni sociali. La convenzione entrerà in vigore una volta che sarà stata approvata dai Parlamenti dei due Stati.